Dopu à e proteste razziali, e statue tombanu in i SU

In i Stati Uniti, statue di dirigenti confederati è altre figure storiche ligate à a schiavitù è l'uccisione di nativi americani sò state abbattute, sfasate, distrutte, trasferite o rimosse dopu à e proteste relative à a morte di George Floyd, un omu neru, in pulizza custodia u 25 di maghju in Minneapolis.

In New York, u Museu Americanu di Storia Naturale hà annunziatu dumenica chì hà da caccià una statua di Theodore Roosevelt, u 26esimu presidente di i Stati Uniti, da fora di a so entrata principale. A statua mostra à Roosevelt à cavallu, affiancatu da un Afroamericanu è da un Nativu Americanu à pedi. U museu ùn hà ancu dettu ciò chì farà cù a statua.

In Houston, duie statue cunfederate in i parchi publichi sò state rimosse. Una di quelle statue, u Spiritu di a Cunfederazione, una statua di bronzu chì raprisenta un anghjulu cù una spada è un ramu di palma, era stata in Sam Houston Park dapoi più di 100 anni è hè avà in un magazinu di a cità.

A cità hà arrangiatu per trasferisce a statua in u Museu di a Cultura Afroamericana di Houston.

Mentre chì alcuni chjamanu è agiscenu per sbarrazzassi di e statue confederate, altri li difendenu.

In Richmond, Virginia, a statua di u generale confederatu Robert E. Lee hè diventatu un centru di cunflittu. I manifestanti anu dumandatu chì a statua sia abbattuta, è u guvernatore di Virginia, Ralph Northam, hà publicatu un ordine per rimuoverla.

Tuttavia, l'ordine hè statu bluccatu postu chì un gruppu di pruprietari di pruprietà hà presentatu una demanda in un tribunale federale chì sustene chì a rimozione di a statua svalutassi e prupietà circundanti.

U ghjudice federale Bradley Cavedo hà decisu a settimana scorsa chì a statua hè pruprietà di a ghjente basata annantu à l'attu di a struttura da u 1890. Hà publicatu un mandatu chì impedisce à u Statu di abbandunalla prima chì una decisione finale sia fatta.

Un studiu di u 2016 realizatu da u Southern Poverty Law Center, un'organizazione di difesa legale senza scopo di lucro, hà trovu chì ci eranu più di 1.500 simboli cunfederati publichi in i Stati Uniti in forma di statue, bandiere, targhe statali, nomi di scole, strade, parchi, vacanze e basi militari, principalmente concentrate in u Sud.

U numeru di statue è monumenti cunfederati era allora più di 700.

Viste sfarente

L'Associu Naziunale per l'Avanzamentu di e Persone Culurite, una urganizazione per i diritti civili, hà dumandatu per a rimozione di i simboli Confederati da i spazii publichi è di u guvernu per anni. Tuttavia, ci sò diverse visioni nantu à cumu si tratta di artefatti storichi.

"Sò straziatu per quessa perchè questa hè a rapprisintazione di a nostra storia, questa hè a rapprisintazione di ciò chì pensavamu bè", hà dettu Tony Brown, prufessore neru di sociologia è direttore di u Gruppu di travagliu Racismu è Esperienze Razziali à l'Università Rice. "In listessu tempu, pudemu avè una ferita in a sucietà, è ùn pensemu micca chì sia più bè è vulemu eliminà l'imaghjini."

In ultimamente, Brown hà dettu ch'ellu vuleria vede stà e statue.

"Avemu a tendenza à vulè imbiancà a nostra storia. Avemu a tendenza à vulè dì chì u razzismu ùn face micca parte di quale simu, micca parte di e nostre strutture, micca parte di i nostri valori. Dunque, quandu pigliate una statua, site imbiancatu a nostra storia, è da quellu mumentu in avanti, tende à fà chì quelli chì muvianu a statua sintinu d'avè fattu abbastanza ", hà dettu.

Ùn fà chì e cose si ne vanu ma rende e cose visibili cù u cuntestu hè esattamente cumu si face capisce à a ghjente quantu hè razzisimu prufundamente inseritu, sustene Brown.

"A valuta di a nostra nazione hè fatta di cuttuni, è tutti i nostri soldi sò stampati cù omi bianchi, è alcuni di elli pussedenu schiavi. Quandu mostrate stu tippu di prove, dite, aspettate un minutu, paghemu e cose cù u cotone stampatu cù i pruprietari di schiavi. Poi vedi quantu hè profondamente inseritu u razzismu ", hà dettu.

James Douglas, prufessore di dirittu à a Texas Southern University è presidente di u capitulu di Houston di a NAACP, vuleria vede caccià e statue confederate.

«Ùn anu nunda à chì vede cù a Guerra Civile. E statue sò state alzate per onurà i suldati cunfederati è per fà sapè à l'Afroamericani chì i bianchi sò in cuntrollu. Sò stati eretti per dimustrà u putere chì i bianchi avianu nantu à l'Afroamericani ", hà dettu.

Decisione sbattuta

Douglas hè ancu un criticu di a decisione di Houston di spustà a statua di u Spiritu di a Cunfederazione à u museu.

"Sta statua hà da onurà l'eroi chì anu luttatu per i diritti di u Statu, in sostanza quelli chì anu luttatu per tene l'Afroamericani cum'è schiavi. Pensate chì qualcunu suggerissi di mette una statua in un museu di l'olucaustu chì hà dettu chì sta statua hè stata eretta per onurà e persone chì anu tombu i Ghjudei in camera di gas? " Dumandò.

E statue è i memoriale sò per onurà a ghjente, hà dettu Douglas. Basta à mette li in un museu afroamericanu ùn toglie micca u fattu chì e statue li rendenu onore.

Per Brown, lascià e statue in postu ùn onora micca quella persona.

«Per mè, indica l'istituzione. Quandu avete una statua cunfederata, ùn dice nunda di a persona. Dice qualcosa di a leadership. Dice qualcosa di tutti quelli chì anu firmatu nant'à sta statua, di tutti quelli chì dicenu chì sta statua appartene quì. Ùn pensu micca chì vulete cancellà quella storia ", hà dettu.

Brown hà dettu chì a ghjente duverebbe passà più tempu à calculà cumu hè chì "avemu decisu chì quelli sò i nostri eroi per cumincià, calculendu cumu avemu decisu chì l'imaghjini eranu OK".

U muvimentu Black Lives Matter impone à l'America di riesaminà u so passatu al di là di e statue Confederate.

HBO hà cacciatu temporaneamente u filmu 1939 Andatu cù u ventu da e so offerte in ligna a settimana scorsa è prevede di rilancià u film classicu cù una discussione di u so cuntestu storicu. U film hè statu criticatu per glurificà a schiavitù.

Inoltre, a settimana scorsa, Quaker Oats Co hà annunziatu chì stava eliminendu l'imaghjini di una donna nera da l'imballu di a so marca di 130 anni di sciroppu è pancake mix Zia Jemima è cambiendu u so nome. Mars Inc hà seguitu l'esempiu eliminendu l'imaghjini di un omu neru da l'embiu di a so famosa marca di risu Uncle Ben's è hà dettu chì u rinuminaria.

E duie marche sò state criticate per e so maghjine stereotipate è l'usu di onorifici chì riflettevanu un tempu quandu i meridionali bianchi usavanu "zia" o "ziu" perchè ùn vulianu micca indirizzà i neri cum'è "Signore" o "Signora".

Sia Brown sia Douglas trovanu chì a mossa di HBO hè sensata, ma vedenu e mosse di e duie corporazioni alimentarie in modu diversu.

Riprisentazione negativa

"Hè a cosa bona da fà", hà dettu Douglas. "Avemu e grandi corporazioni per capisce a falacia di i so modi. Stanu (dicendu), "Vulemu cambià perchè capemu chì questu hè una raffigurazione negativa di l'Afroamericani." A ricunnoscenu avà è si ne sbarazzanu ".

Per Brown, e mosse sò solu un altru modu per e corporazioni per vende più prudutti.

12

I manifestanti cercanu di abbattà a statua di Andrew Jackson, anzianu presidente di i Stati Uniti, in u Parcu Lafayette davanti à a Casa Bianca durante e manifestazioni di inugualità razziale in Washington, DC, luni. JOSHUA ROBERTS / REUTERS


Tempu di posta: Jul-25-2020